Tag

, ,

Questa semplice, ma raffinata ricetta di Maestro Martino si basa sulla disponibilità di uova fresche da cuocere, rigirandole spesso, sulla brace. Le uova saranno pronte quando “trasuderanno”: si suppone che il tuorlo dovesse essere tenuto morbido e cremoso.

Metti le ova fresche ne la cenere calda voltandole spesso con
diligentia, che da ogni parte sentano il caldo del foco equalmente. Et
quando sudano ben forte, cavale che son cotte...”

 

Annunci