Tag

, , ,

Un’altra ricetta classica del Carnevale…

“Togli del fiore di farina et d’acqua di sale e del zuccaro; distempererai questa farina facendone una pasta che non sia troppo dura, et falla sottile a modo di far lasagne; et distesa la dita pasta sopra ad una tavola, con una forma di legno tonda ovvero con un bicchiero la tagliarai friggendola in bono olio.

CUCINA FRITTO TACUINUM SANITATIS CASANATENSE 4182Et guarda non ti venisse bucata in niun loco, et a questo modo si gonfieranno le frittelle, che pareranno piene, et saranno vote”

 (Maestro Martino)

Per notizie sul periodo e su alcuni personaggi sito de La tigre e l’ermellino

Annunci